Quotazione Oro Usato: Prezzo e Valutazione dell’Oro Usato Oggi al Grammo

Prima di vendere dei gioielli d’oro è necessario informarsi su quale sia la quotazione dell’oro usato nel giorno specifico in cui si vuole procedere alla vendita. Per questo motivo, per meglio comprendere il significato del valore che spesso viene riportato sui più comuni siti relativi ai mercati finanziari o dei negozi di compro oro, è necessario conoscere una serie di dati e parametri. 

Quando si parla di oro usato solitamente si parla di gioielli dismessi e non di monete o lingotti. Questi ultimi, infatti, vengono classificati come oro da investimento. La valutazione e il prezzo dell’oro usato deve tenere conto di due elementi fondamentali, ossia il peso del gioiello e la caratura. L’età del gioiello, invece, non ne influenza in nessun modo il valore, a meno che non si tratti di oggetti da collezione che, però, prevedono canali di vendita e valutazioni differenti, che coinvolgono storici ed esperti. 

La valutazione del peso: quanto costa un grammo di oro oggi?

Se sei interessato al mercato dell’oro saprai bene che i prezzi di questo metallo non sono fissi ma variano nel tempo. Inoltre, il valore quotidiano viene definito regolarmente tramite il cosiddetto Fixing dell’oro. Si tratta di una serie di calcoli e valutazioni che, tenendo conto della domanda e dell’offerta, permettono di definire quale possa essere il prezzo del metallo per una specifica giornata. Va sottolineato che il Fixing viene effettuato dalla London Bullion Market Association due volte al giorno, in particolare alle 10.30 e alle 15. 

Il prezzo dell’oro, come fissato dal mercato di Londra, è in once, o meglio in once troy, un’unità di misura di peso specifica per l’oro e per i metalli preziosi. Tutti i migliori siti di quotazione, tuttavia, presentano sempre sia la valutazione in once troy che in grammi, per facilitare la lettura di quanti non sanno come procedere alla conversione tra le due unità di misura. Indipendentemente da quanto sia stato usato l’oro, quindi, prima di poter procedere alla vendita esso sarà pesato, in modo da valutarne il valore. 

Peso e carati: comprendere al meglio i valori delle quotazioni

Quando si parla di peso dell’oro per la valutazione è importante chiarire che il peso dell’oro e il peso del gioiello non sempre corrispondono. Le quotazioni riportate sui siti finanziari, infatti, riportano il prezzo dell’oro puro, ossia quello a ventiquattro carati. La maggior parte dei gioielli, invece, è realizzata a diciotto carati o meno. 

Cosa significa questa differenza? La caratura indica la quantità d’oro contenuto nel gioiello. L’oro puro, infatti, è molto morbido e non adatto alla realizzazione di gioielli: per questo motivo, si procede alla fusione con altri metalli per la realizzazione di leghe che apportano maggiore resistenza e, spesso, colorazioni particolari al prodotto finale. In un gioiello da diciotto carati, quindi, sarà presente non solo oro ma anche altri metalli: quando si pesa tale gioiello bisognerà quindi procedere con un calcolo matematico che permetterà di valutare il valore del gioiello in base al contenuto d’oro. 

Prezzo Quotazione Oro Usato

I migliori siti di quotazione dell’oro presentano diverse tabelle che permettono di conoscere subito il prezzo del giorno dei diversi tipi di oro più comune, ossia quello puro a ventiquattro carati e quello per gioielli, cioè l’oro a diciotto carati. Per conoscere il valore del proprio oro usato, quindi, basterà semplicemente controllare la punzonatura del gioiello, ossia il marchio che riporta, solitamente, la scritta 750, che definisce appunto l’oro a diciotto carati. 

Oro, pietre preziose e marchio

Un altro importante aspetto da prendere in considerazione quando si procede alla valutazione dell’oro usato, e in particolare dei gioielli, è che verrà preso in considerazione esclusivamente il peso dell’oro. In caso di gioielli che presentano pietre preziose incastonate queste andranno eliminate prima di procedere alla valutazione del peso. Infine, bisogna ricordare che quando si vende un gioiello il suo valore è determinato esclusivamente dal suo contenuto in oro e non dalla bellezza delle forme, dall’importanza del nome del designer che lo ha disegnato o del brand che lo ha realizzato.

Leave a Reply