Categoria: Conto Deposito

Conto Deposito Santander: Tipologie, Rendimenti, Vincoli, tutti i dettagli

Con oltre 122 milioni di clienti e 160 anni di storia Gruppo Santander rappresenta oggi una realtà di riferimento a livello globale in grado di proporre grazie alla sua solidità prodotti finanziari estremamente competitivi nei principali paesi europei. Le soluzioni di conto deposito di Santander Consumer Bank nella forma libera (ioPOSSO) e vincolata (ioSCELGO) offrono ai risparmiatori la possibilità di ottenere tassi di rendimento tra i più elevati sul mercato, anche operando su tempistiche relativamente brevi.

Se sei già cliente o stai confrontando più soluzioni di conto deposito, grazie a ioPOSSO e ioSCELGO potrai far fruttare il tuo denaro in completa tranquillità e senza spese fisse di apertura o gestione. In questo articolo troverai le informazioni principali riguardanti rendimenti, vincoli e differenze tra i principali conti deposito Santander, per orientarti al meglio nella scelta e ottenere il massimo dal tuo denaro.

Conto Deposito: Cos’è e come Funziona, Rendimenti, Tassi e Vantaggi

Il conto deposito è un sistema connesso direttamente al proprio conto corrente ma che consente, senza alcun rischio, di ricevere una rendita. Nel complesso si tratta di uno dei migliori mezzi di investimento in quanto non comporta perdite ed è ottimale soprattutto per coloro che vogliono far fruttare i risparmi.

Che cos’è il conto deposito: uno strumento per investire i propri risparmi

Lo scopo primario e fondamentale del conto deposito è quello di effettuare investimenti, è uno strumento che serve unicamente a questo, non è un conto corrente classico ma viene a questo connesso per far fruttare le somme possedute. Viene chiamato anche conto di liquidità, questo perché non potete fare operazioni con questa tipologia di conto ma solo avere un rendimento. Per aprire un conto deposito è necessario essere già in possesso di un conto corrente classico, anche presso un’altra banca. Essendo limitato nelle sue funzioni non è possibile ad esempio versare lo stipendio, fare bonifici o prelievi, pagare le bollette o effettuare pagamenti tramite carta di credito.