Categoria: Conti Corrente

Come Fare un Bonifico Bancario: la guida per Effettuare un Bonifico

Se devi trasferire dei fondi su un altro conto corrente in modo veloce, rapido e sicuro, il principale strumento bancario che puoi utilizzare è quello del bonifico. Nella realtà moderna in cui ormai il mondo digitale ha preso il sopravvento, si è rivoluzionato anche la sua esecuzione. Come fare quindi un bonifico bancario? Di seguito andremo ad analizzare i singoli passi necessari al fine di poterti permettere di eseguirlo nel migliori dei modi e senza commettere errori.

Giacenza Media Conto Corrente: Cos’è, Dove Visualizzarla, Come Richiederla

La giacenza media conti correnti è, come intuibile, il dato relativo a quanti soldi sono in media rimasti depositati sul conto corrente bancario o postale durante l’anno di riferimento, che generalmente coincide con quello precedente all’effettivo utilizzo di questa informazione. Ma perché è importante questo dato? E come si ottiene?

Giacenza media ISEE 2019

Rispondiamo in maniera ordinata a questi e altri quesiti, iniziano con il rammentare che l’utilità principale della giacenza media dei conti correnti bancari e postali è legato al rilascio dell’ISEE 2019, ovvero dell’indicatore della situazione economica equivalente, a sua volta utile per poter avere o meno accesso alle agevolazioni previste dallo Stato.

CRO Bancario: Cos’è, Dove si Trova, A cosa serbe il Codice Riferimento Operazione di un Bonifico Bancario

Il 2008 è stato un anno di particolari cambiamenti riguardo le operazioni bancarie, con l’introduzione di nuove sigle e codici che hanno sostituito quelli precedenti. Tra questi rinnovamenti è presente anche il Cro, utilizzato per la semplificazione di transazioni di denaro. Tale codifica alfanumerica ha generato in alcuni casi della confusione, risolte successivamente con l’ammodernamento dei sistemi informatici bancari. Ma cos’è il Cro e a cosa serve?

Cos’è il Cro

Il codice Cro è formato da undici numeri indispensabili per l’individuazione di un’operazione bancaria. Oggi il bonifico bancario rappresenta il sistema più adoperato per effettuare spostamenti di somme da un conto ad un altro. In questi casi urge la compilazione della distinta del bonifico, inserendo i dati riferiti alla transazione da effettuare, cioè il codice IBAN, la causale ed il nome della banca. Con l’incremento della digitalizzazione ed il grande aumento delle transazioni online, è nata l’esigenza di identificare le operazioni tramite un codice di riferimento, appunto il Cro. Esso è unico per ogni singola operazione effettuate ad un unico cliente, delle cifre che lo compongono le ultime due sono definite di controllo. Alcuna operazione bancario è priva del Cro, proprio essendo la sua funzione indispensabile per l’accertamento sul buon fine della transazione.

Conto Corrente Postale: Tipologie, Caratteristiche e Vantaggi dei Conti BancoPosta e Conto di Base BancoPosta

Poste Italiane ormai da tempo ti offre una serie di prodotti finanziari molto vantaggiosi sia nel caso in cui sei già cliente o hai deciso di diventarlo. Tra questi vi è un conto corrente postale che ha delle caratteristiche simili a quello di un bancario. Semplicità nell’apertura, l’accesso on-line attraverso un app, la possibilità di effettuare diverse tipologie di operazioni ed avere una carta bancomat e una di credito collegata, sono solo alcune delle sue caratteristiche. Ma quali sono le tipologie di conti previsti da Poste Italiane? E quali i vantaggi per te?

Le tipologie dei conti banco posta

Nel momento in cui hai deciso di aprire un conto presso Poste Italiane devi considerare che ad oggi sono presenti solo due tipologie di conto: il conto BancoPosta e quello base BancoPosta. Tra le caratteristiche che hanno in comune ci sono: